Newwave Media srl

17.09.2022

Girovagando tra le Isole Eolie

Le Isole Eolie offrono uno scenario da sogno: le scogliere imponenti e maestose che si ergono da un mare chiaro, da quelle acque che fanno da specchio ad un paesaggio lunare notturno così bello da ispirare versi, parole e immagini dei più sensibili artisti, il fascino della natura incontaminata… questo è il primo fermo immagine che mozza il fiato e lascia l’uomo sbalordito di fronte all’opera della più grande fra tutti gli artisti, Madre Natura.

01 Giorno

Venezia-Catania-Lipari
Trasferimento all’aeroporto di Venezia, dove ci imbarcheremo sul volo diretto a Catania. All’arrivo, trasferimento al porto di Milazzo ed imbarco sull’aliscafo diretto a Lipari. Arrivo a Lipari, sistemazione in hotel e tempo a disposizione per riposarsi. Visiteremo l’entroterra dell’isola, i cui paesaggi sono una vera e propria tavolozza naturale: il bianco delle cave di pomice di Campo Bianco, coi vecchi pontili di servizio all’attività estrattiva, il nero delle colate di ossidiana, i toni dal rosa al rosso, al viola delle miniere abbandonate di caolino. Lungo la strada faremo alcune soste a Acquacalda, Quattropani, Pianoconte, i Bagni Termali di S. Calogero e al Belvedere di Quattrocchi per poi tornare al capoluogo.

02 Giorno

Lipari-Salina-Lipari
Dedicheremo l’intera giornata alla scoperta delle isole di Lipari e Salina: in mattinata, faremo un primo bagno nelle acque azzurre e cristalline delle favolose “Cave di Pomice”. Giunti a Salina, sosta a “Capo Faro” prima
di proseguire verso la famosissima baia di “Pollara”, per un tuffo in uno dei fondali più bassi e incantevoli dell’arcipelago eoliano. Costeggiando la frazione di Rinella si prosegue verso il paesino di “Lingua”, dove sarà possibile visitare il laghetto salato. Nel pomeriggio, sulla via del rientro per Lipari, pausa-tuffo nelle acque limpide e di color verde smeraldo delle grotte presenti nel versante nord-ovest. Si prosegue costeggiando la spiaggia di “Vallemuria” e ammirando i mitici “faraglioni”, la “Grottadegli Angeli”, lo “Scoglio della mummia”, “Papa Giovanni” e, per finire in bellezza, ultimo bagno della giornata nell’incantevole “Spiaggia di Vinci”. Arrivo a Lipari nel tardo pomeriggio. Degustazione nella famosa Tenuta di Castellaro con vista mozzafiato sull’arcipelago.

03 Giorno

Lipari-Panarea-Stromboli-Lipari
In tarda mattinata ci imbarcheremo verso Panarea, la più piccola e la più glamour tra le isole dell’arcipelago. Là attorniano numerosi isolotti tra i quali spiccano Basiluzzo, Spinazzola e le Formiche che, come Panarea stessa, sono i cocuzzoli di un unico bacino magmatico sotterraneo. Primo bagno previsto nella “Baia di Calajunco”, situata sotto il suggestivo villaggio preistorico di “Capo Milazzese”. Ritornati a bordo ci dirigeremo verso gli isolotti di “Dattilo” e “Lisca Bianca” per poter ammirare i famosi “gorghi sulfurei” (bolle a fior d’acqua derivanti da un’attività vulcanica sottomarina); poi “Lisca nera”, “Bottaro” ed infine “Basiluzzo”, per un altro fantastico bagno immerrsi nei suoi fondali ricchi di stelle marine, ricci e del famoso corallo nero. A seguire faremo rotta su Stromboli con sosta a “Ginostra”, uno dei pochi posti naturalistici esistenti al mondo dove ancora si vive con grande spirito di adattamento alla natura. Sempre costeggiando l’isola, faremo scalo al porto principale di San Pietro per visitare il grazioso paesino caratterizzato dalle sue casette bianche. Al tramonto ripartiremo alla volta dell’isolotto di “Strombolicchio” con sosta alla “Sciara del fuoco” per ammirare le spettacolari eruzioni del vulcano.

04 Giorno

Lipari-Vulcano-Lipari
Partenza dal porticciolo per giungere a Vulcano e visitare il paese, la “pozza dei fanghi sulfurei” e le “fumarole”. Avremo la possibilità di sperimentare un “mare caldo” o, in alternativa, un piccolo trekking, per salire in cima al cratere. Ripartiti, faremo rotta verso la famosa “Sirenetta” e la “Grotta dell’allume”, fino ad arrivare a “Baia dell’Asino”, nota per la sua finissima sabbia nera. A seguire, visita al borgo di “Gelso” e alla “Grotta del Cavallo”. Non mancherà poi un bagno nell’adiacente “Piscina di Venere”, vasca natura con acque cristalline incastonata nella roccia. Ultimo stop nella “Spiaggia di Vinci”, prima di far rientro a Lipari.

05 Giorno

Lipari-Filicudi-Alicudi
Partenza in barca per il tour di Filicudi e Alicudi. Una volta arrivati in prossimità dei Faraglioni di Filicudi, proseguiremo verso la Grotta del Bue Marino dove faremo una sosta per un indimenticabile bagno. A seguire, visita dei faraglioni: Montenassari, Giafante e, soprattutto, Canna, un particolarissimo nek vulcanico alto 85m. Giunti al porto di Filicudi, esploreremo il villaggio preistorico di Capo Graziano ed il piccolo centro. Nel primo pomeriggio sarà la volta dell’Isola di Alicudi, la meno popolata e battuta dal turismo di massa dell’intero arcipelago. Qui potremo passeggiare lungo la mulattiera che la percorre, per un tuffo nel passato. Impossible poi non approfittare della sosta per un tuffo in un mare completamente incontaminato e restare immersi nella natura.

06 Giorno

Lipari-Venezia
Visita di Lipari, in particolare il Castello, l’alta città cinta da mura, la Cattedrale e il prestigioso Museo Archeologico Regionale Eoliano, uno tra i più importanti d’Italia per il valore delle collezioni, soprattutto per la straordinaria raccolta di più di 400 maschere teatrali greche e romane. Dopo pranzo, trasferimento in aliscafo a Milazzo e da lì all’Aeroporto di Catania, dove ci imbarcheremo sul volo di rientro. Trasferimento dall’aeroporto di Venezia, con bus riservato ai punti di partenza.

Condividi:

Richiedi informazioni

Utilizzando questo modulo acconsento alla memorizzazione e alla gestione dei miei dati da parte di questo sito web in accordo con quanto indicato nella informativa sulla privacy

Data di partenza:
17 Settembre 2022
Data di rientro:
22 Settembre 2022
Durata:
6 giorni / 5 notti
Costo a persona:

A partire da 1170 Euro

Trattamento:
COME DA PROGRAMMA

Scarica qui il programma dettagliato:

Download
POST IN EVIDENZA
Site tag